GALEAS PER MONTES

Siamo tra l’autunno del 1438 e la primavera del 1439.

La Serenissima Repubblica di Venezia si sta espandendo sulla terraferma. Con le armi sono già state conquistate Padova e Verona; Brescia invece si è consegnata spontaneamente pur di sottrarsi al dominio del Ducato di Milano.

Lo scontro è inevitabile. Filippo Maria Visconti, signore di Milano, decide di attaccare la Serenissima ed il capitano di ventura al suo soldo, Niccolò Piccinino, cinge d’assedio Brescia e conquista il territorio meridionale del Lago di Garda.

 

A capo dei veneziani ci sono i condottieri Gattamelata e Bartolomeo Colleoni. Riescono ad ottenere l’appoggio del Maggior Consiglio per una straordinaria impresa: risalire con le navi il fiume Adige, prima di Rovereto tirarle in secca, portarle fino al lago di Loppio servendosi di rulli di legno, farle scendere fino a Torbole, metterle nel Lago di Garda e, finalmente, affrontare il nemico.

E’ stata una delle opere più importanti di ingegneria militare dell’epoca...

 

NOVITÀ EDITORIALI

MEMBRO DIASSOCIAZIONE ITALIANA SCRITTORI PER RAGAZZI

 

AGITA

Spettacoli per le scuole

I.N.F.E.R.N.O. - Impuri Nella Fossa Eternamente Restano Nell'Ombra

O.D.I.S.S.E.A. - Ovunque Dovessi Imbarcati Stai Sempre Estremamente Attento

PAURA, EH? QUESTO LO TOGLIEREMO. FORSE ;-)

Vai all'inizio della pagina