Autore: David Conati e Delio Righetti
Musiche originali: Giannantonio Mutto
Genere: commedia
U: 8 D: 8

Pescantina (aprile 1945-1947): un gruppo di ragazze, aiutate da generosi giovani, organizza a Balconi un campo di accoglienza e ristoro per i soldati italiani, ex internati, che, dopo essere vissuti nei campi di concentramento, patendo fame, freddo, maltrattamenti di ogni genere, e senza notizie da casa, tornano in Patria e, forzatamente, fanno sosta nel territorio di Pescantina.

Sullo sfondo di questa realtà storica, drammatica, indimenticabile, la commedia, in un genuino dialetto veronese particolarmente colorito ed efficace, contribuisce a ricordare una pagina di storia che fa onore alla popolazione di Pescantina, aperta, disponibile, tesa verso ideali umani e spirituali che da sempre lac ontraddistinguono.

 

Richiedi il testo teatrale

 

CENTRO NAZIONALE DRAMMATURGIA ITALIANA CONTEMPORANEA

Spettacoli in circuito

Noi veneti

Veronesi... tuti mati!

PAURA, EH? QUESTO LO TOGLIEREMO. FORSE ;-)

Vai all'inizio della pagina