Recite per le scuole

Copertina O-D-I-S-S-E-A edizione 2017Questo cdrom che contiene le canzoni, le basi, le musiche originali e le tracce sonore per realizzare lo spettacolo teatrale O.D.I.S.S.E.A., che racconta in modo ironico e originale il viaggio di Ulisse per tornare a Itaca dopo la guerra di Troia.

Il CD rom, oltre ai testi delle canzoni, contiene il copione teatrale per le scuole stampabile dal proprio computer in versione pdf.

I titoli delle canzoni:
- Le poleis
- L'Olimpo degli Dei
- Marcia di Ulisse (solo musicale)
- Marcia di Poseidone (solo musicale)
- L'Odissea

 

ACQUISTA

 


 

Copertina Cenerentole d'autoreLa storia di Cenerentola bene o male la conoscono tutti; ma come sarebbe andata se a riscriverla fossero stati per esempio Eschilo, Euripide, Shakespeare, Goldoni o altri grandi autori teatrali?

Tra le tante Cenerentole, Davide Conati sceglie come modello per il suo esercizio di stile la Cenerentola perraultiana e immagina che a riscrivere la fiaba siano alcuni tra i grandi autori del teatro di tutti i tempi. Nascono così le sue dodici Cenerentole (ma altre potevano aggiungersi e se ne aggiungeranno, magari con l’intervento dei lettori) che attraversano tutta la storia del teatro (da quello greco, al teatro shakespeariano, a quello pirandelliano, per concludersi con la commedia musicale all’italiana), ma anche tutti i generi e le forme teatrali.

 

ACQUISTA

 


 

Copertina Tutti in scenaIn questo volume troverete uno spettacolo di "cabaret" già montato, con La Presentatrice, il Valletto Perfetto, e i vari personaggi che sfilano ciascuno con la sua gag e la sua o le sue battute e una scenetta con finale umoristico. Le parti possono essere divise, scambiate, invertite, se ne può usare una parte o tutto, aggiungere, togliere, tagliare

Questo può diventare il testo completo di una recita scolastica o la base su cui aggiungere trovate inventate dagli studenti o dagli insegnanti, caricature di personaggi noti nell'ambiente scolastico di riferimento, paese, città o quartiere, nel pieno stile del lavoro cabarettistico.

 

ACQUISTA

 


 

Copertina Salviamo l'ArcobalenoSalvare le penne... o salvare l'arcobaleno?

La storia raccontata in questo spettacolo teatrale e musicale di David Conati e Giordano Bruno Tedeschi è ambientata nella foresta e si snoda attraverso i cinque i continenti. Protagonisti sono gli animali di tutto il mondo, capitanati da un piccolo colibrì che si è messo in testa, contro l'indifferenza generale, di recuperare a tutti i costi l'arcobaleno scomparso.

Leggi tutto...

La Costituzione spiegata ai ragazzi attraverso uno spettacolo originale con 6 canzoni inedite, che coinvolge un'intera classe in un Grande Gioco nel quale siamo tutti protagonisti.

 di David Conati e Giampaolo Fioretti

 

 

 

 

 


 

Pinocchio estasi di un burattino

L'idea è quella di trasferire il celebre burattino ai giorni nostri, gli stessi personaggi della vicenda originali. Una forma di musical con un taglio del tutto insolito. Mangiafuoco i detto "Gnam", capo di un gruppo di ballerini Hip - Hop, il grullo parlante, un barbone sempliciotto che cerca comunque di aiutare Pinocchio e Turchina è una donna di strada.

 

ACQUISTA

 


 

Storia di una gabbianella

Una favola moderna quella de “la gabbianella e il gatto che le insegnò a volare”. rivista in forma di copione e fondata sull'impegno e l'amicizia.
Per coinvolgere un'intera classe in un progetto teatrale.

 

ACQUISTA

 


 

Copertina Viva la guerra dei corriandoliQuesto testo potrebbe essere intitolato anche “viva la pace”, oppure “come far scoppiare la pace”. Attraverso una trama molto semplice che si ispira a un racconto di Mario Lodi (Bambini e Cannoni), narra di come un gruppo di bambini stanco di sentir parlare di guerre e distruzioni decida di darsi da fare per trovare un sistema che li aiuti a mettere fine a tutte le battaglie. In fondo è facile trovare un pretesto per litigare e non andare d'accordo, meno facile è cercare di ascoltare tutti e capire che il nemico non è altro che una persona come me, che ha le mie stesse voglie e i miei stessi sogni. Si potrebbe intitolarlo “Viva la pace” ma ho scelto “viva la guerra... dei coriandoli” perché se la guerra è un conflitto fatto con coriandoli e stelle filanti, alla fine non si farà male nessuno e diventerà invece un buon pretesto per una grande festa colorata.

 

ACQUISTA

 


 

Copertina Jungle feverSi tratta di una rivisitazione moderna e abbastanza informale del “libro della giungla” di Kipling. È la storia del bambino allevato dai lupi che per essere messo in salvo dalla ferocia della tigre deve essere riportato tra i suoi simili. Ma il viaggio non sarà privo di imprevisti e incontri curiosi. Una storia di avventura, coraggio, amicizia, lealtà e amore.

Il testo non contiene canzoni originali ed eventualmente può essere arricchito con l'inserimento di canzoni e musiche a scelta.

 

ACQUISTA

 


 

Copertina PiratiCorsaro Nero”, per realizzare e definire una trama originale ricca di battute e citazioni, che i lettori accaniti potranno divertirsi a scovare lungo la stesura del testo.

Per tutti quelli che hanno sognato almeno una volta di vestire i panni di un grande Corsaro o gridare: “All’arrembaggio!” Saltando oltre la murata del vascello appeso a una gomena… In chiusura alcuni semplici suggerimenti per la messa in scena.

 

ACQUISTA

 


 

Copertina La principessa e il dragoIl mondo delle fiabe da sempre affascina i grandi e i piccini, tanto che ormai esistono diverse parodie delle fiabe più famose, alcune decisamente ben riuscite. La voglia si sognare degli uomini però non si accontenta, e quindi la fantasia di alcuni autori negli ultimi anni ha prodotto nuove storie che hanno portato alla ribalta dal mondo della fantasia moltissimi personaggi ormai familiari compagni di avventure nel magico mondo dove tutto è possibile. Questa storia ha le classiche caratteristiche della fiaba, una principessa viziata, figlia di un re che le concede tutto e la accontenta sempre, c'è l'antagonista che vuole il potere ad ogni costo, la magia, il sortilegio, la foresta incantata, il principe che libera la principessa. I buoni e i cattivi e le prove da superare. Però, per non prendere la cosa troppo sul serio il taglio del testo è decisamente comico, a tratti quasi assurdo e demenziale. Per questo la struttura di base si presta benissimo a diventare un contenitore stile “varietà” nel quale inserire canzoni, stacchi, gag più o meno originali, e dove poter mettere in gioco la fantasia di chi lo mette in scena, con la massima libertà di giocare e rigiocare la storia ogni volta in modo diverso. Oppure rappresentarla così com'è. Il testo non contiene canzoni originali.

 

ACQUISTA

 


 

Copertina Leo il leone che voleva amare

Nella savana Leo decide che non vuole fare come gli altri leoni, e si rifiuta di cacciare. Per questo motivo la mamma lo allontana dal branco. È lui che ha deciso di essere diverso e perciò deve essere consapevole delle conseguenze della sua scelta. Ma Leo è convinto e perciò decide di seguire la sua strada, certo che il suo buon cuore e animo nobile lo aiuterà. E i fatti alla fine gli daranno ragione, permettendo a Leo di riscattarsi e di tornare ad essere accettato dal branco nonostante la sua diversità. Una storia di amicizia e lealtà. Il testo non contiene canzoni originali ed eventualmente può essere arricchito con l'inserimento di canzoni e musiche a scelta.

 

ACQUISTA

 


 

Copertina L'orco di monte pelatoIn ogni località ci sono leggende più o meno strane che narrano di fatti curiosi. Storie inventate per suscitare curiosità, paura o orrore in chi le ascolta. Nate o messe in giro per avvolgere luoghi appartati o sinistri oppure tenebrosi in un alone di mistero. La storia spiega in modo simpatico e leggero come sovente dietro a queste storie di paura ci sia una spiegazione razionale, il più delle volte più semplice di quello che si pensa o si immagina.

Lo scopo di questo testo teatrale è quello di capire a cosa serve la paura e a come vincerla, non dimenticando però che sovente, è proprio grazie alla paura che possiamo stare lontani dai pericoli e quindi non farci male. L'importante è che si impari crescendo che esistono diversi tipi di paure e che alcune nascono solo dalla fantasia che spesso ci fa trasformare le cose e vederle sotto occhi diversi. I nomi in questo caso sono nomi di fantasia ma possono essere tranquillamente sostituiti da quelli del luogo di residenza, basta individuare un posto "misterioso" dove collocare il nascondiglio dell'Orco. Il testo non contiene canzoni originali ed eventualmente può essere arricchito con l'inserimento di canzoni e musiche a scelta.

 

ACQUISTA

 


 

Copertina I capricci delle stagioniUna Fata dispettosa, per poter diventare più importante delle altre ha deciso di rubare l’Arco del Tempo. Questo prezioso talismano, che regola il susseguirsi delle stagioni, permetterà alla stagione che lo possiede di dominare su tutte le altre. Nella disputa di questo prezioso oggetto però le Stagioni continuano a cambiare il tempo (meteorologico) e la temperatura, facendo ammalare tutti gli abitanti di questo mondo fantastico.

Gli gnomi si riuniscono per trovare una soluzione, e decidono di mettere insieme un gruppo di “coraggiosi volontari” che avranno il compito di recuperare l’Arco del Tempo. Un allegro fantasy teatrale, che fa capire come spesso l’unione fa la forza e che non sempre i problemi si risolvono con la forza, ma con delle buone idee. Il testo non contiene canzoni originali ed eventualmente può essere arricchito con l'inserimento di canzoni e musiche a scelta.

 

ACQUISTA

 


 

Questo testo, scritto appositamente come copione per una recita scolastica, si prefigge, mediante diversi quadri, di rappresentare come fosse una specie di documentario dal vivo, gli episodi più importanti del percorso di unificazione nazionale, dalla costituzione della Giovane Italia di Mazzini, fino alla proclamazione del Regno d'Italia.
I quadri rappresentano nello specifico: La costituzione della Giovane Italia; L'inno di Mameli; Gli accordi di Plombières; il discorso di Vittorio Emanuele al parlamento piemontese; La spedizione dei mille; L'incontro di Teano; Vittorio Emanuele proclamato Re d'Italia.

 

 

 

 

 


 

I programmi scolastici tolgono di mezzo i grandi personaggi della storia, che per questo rischiano di finire nel dimenticatoio. Ma loro, i grandi del passato, sarebbero d'accordo con tutto questo? In fondo chi ha "fatto la Storia" probabilmente non avrebbe piacere di sapere che oggi non ne fa più parte. Da questo quesito nasce la provocazione per un musical, nel quale molti dei personaggi storici del passato si ritrovano forzatamente insieme. Tutti protagonisti, in una strenua, ma divertente lotta per salvare dallo scantinato di un museo, e quindi dal dimenticatoio, i loro illustri colleghi che gli studenti ormai non riconoscono più, o non sanno cosa abbiano fatto per essere così famosi, e che una inflessibile Direttrice vuole a tutti i costi togliere di mezzo.

 

 

 

 


 

In breve: 4 tra le più famose favole dell'antichità: Lo scherzo del pastore, la volpe e la cicogna, il leone e il topo, api e fuchi, riscritte per i più piccini, e sviluppate poi in forma di copione teatrale, dando voce ai vari protagonisti, per un allestimento semplice, agevole, divertente ed efficace, corredate ciascuna da due canzoni e dalle indicazioni tecniche per la messa in scena e suggerimenti per realizzare i costumi, gli elementi scenici e le scenografie.

 

 

 

 

 


 

Copertina Le avventure di Peter Pan

“Seconda stella a destra, questo è il cammino, e poi dritti, fino al mattino...”

Chi non conosce la storia di Peter Pan? In questo libro sono narrate le sue avventure, con un linguaggio moderno e accattivante: la fuga da casa verso i Giardini di Kensington, il momento in cui diventa il capo dei Bimbi Sperduti, l’amicizia con Campanellino, lo scontro finale con Capitan Uncino...

Una storia per tutti i tempi, perché con le storie non si finisce mai di giocare.

 

ACQUISTA

 


 

Copertina Il giornalino di Gianburrasca

Giovannino Stoppani o, come tutti lo chiamano, Gian Burrasca, è il protagonista di una serie di avventure esilaranti e divertentissime, narrate sotto forma di diario. Dietro le monellerie di Giannino c’è però un bambino fantasioso, ricco di gioia di vivere, di spontaneità e di coraggio, che cresce in un mondo di adulti ipocriti e in una società rigida, gretta e lontana dai bisogni dell’infanzia. “Il giornalino di Gian Burrasca” è un capolavoro di spontaneità, immediatezza e ironia, un ritratto senza tempo dell’irrequietezza adolescenziale.

 

ACQUISTA

 


 

 Contiene le principali fiabe di Andersen: La sirenetta, La pastorella e lo spazzacamino, Il collo della bottiglia, Il baule volante, Quel che fa il babbo, L'acciarino, Mignolina, Il monte degli Elfi, La principessa sul pisello, L'usignolo, Il brutto anatroccolo, Il piccolo Tuk, Il lino, riscritte da Sofia Gallo con un linguaggio moderno per essere meglio comprese dai giovani lettori contemporanei.

Inoltre la pubblicazione si avvale anche della riduzione teatrale che permette di allestire il "meglio delle fiabe di Andersen" con un'intera classe di alunni e delle canzoni e basi delle canzoni che servono a completare meglio la messa in scena.

 

 

 


 

Vai all'inizio della pagina